Focaccia con farina semintegrale bio

INGREDIENTI

Per 2 focacce tonde, oppure una rettangolare 20X30cm

  • 250 gr di farina semi integrale
  • 300 gr di farina manitoba
  • 400 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 8 gr di lievito di birra fresco
  • 10 gr di sale fino
  • 1 cucchiaino di malto di riso
  • 30 gr di olio extra vergine di oliva + necessario per teglia
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • 20 gr di sale grosso

PROCEDIMENTO

  1. Unire le due farine in una ciotola capiente, o nel bicchiere dell’impastatrice, oppure disporle a fontana sul piano lavoro.
  2. Sciogliere il lievito di birra fresco in un bicchiere di acqua prelevato dal totale indicato, unire il malto di riso e mescolare bene; quindi versare sul mix di farine.
  3. Unire anche l’olio ed iniziare ad impastare, aggiungendo poca della restante acqua alla volta. Quando iniziarà a formarsi un panetto, unire anche il sale.
  4. Lavorare la pasta per circa 10 minuti, a mano o con planetaria con gancio a uncino, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
  5. Il composto è molto idratato e, quindi, difficile da lavorare solo con le mani: sarà necessario utilizzare il tarocco per la lavorazione successiva!
  6. Se l’impasto è stato effettuato con la planetaria, trasferirlo sul piano lavoro leggermente unto e, con l’ausilio di un tarocco, fare delle pieghe di rinforzo al panetto, portando la pasta esterna verso il centro.
  7. Formare una palla, disporla in un recipiente leggermente unto con dell’olio, coprire e lasciarla lievitare in luogo caldo (io in forno spento solo con la luce accesa) per circa 3 ore, fino a quando l’impasto non avrà raddoppiato di volume.
  8. Trascorso il tempo di lievitazione, sempre utilizzando il tarocco, trasferire l’impasto nuovamente su un piano di lavoro leggermente unto, e dare altre delle pieghe di rinforzo.
  9. Trasferire l’impasto all’interno della teglia leggermente unta.
  10. Con la punta delle dita leggermente unte di olio, stendere l’impasto spingendolo delicatamente verso l’esterno, fino a ricoprire l’intera superficie della teglia.
  11. Lasciar riposare per altri 5-6 minuti, quindi formare i classici fori facendo pressione sull’impasto con le dita.
  12. Cospargere con l’olio, gli aghi di rosmarino, ed il sale grosso.
  13. Cuocere in forno statico preriscaldato a 220°C per 30-35 minuti, a seconda dei forni.

Lascia un commento

Accedi


← Precedente

Liquore alle carrube...

Product added to the cartx
Product deleted from the cartx