1. Le mandorle sono semi !

Sì, le mandorle non sono affatto noci! Le mandorle sono SEMI! Le mandorle sono membri della famiglia Prunus , un genere della  Rosaceae e al genere dei prunus che ama i climi più caldi. Altri membri includono pesche, nettarine, albicocche, prugne e ciliegie, tutte con semi nel mezzo. Sono racchiusi in uno scafo sfocato ( nella foto in alto ), che è la trama di una pesca, e mentre maturano sull'albero, vanno dal verde al marrone e il seme all'interno si indurisce. Per "raccoglierli", le mandorle, i gusci e tutto il resto vengono scossi dall'albero e lasciati a terra per circa una settimana (5-10 giorni) per asciugarsi. Gli scafi vengono spediti per altri usi, come la creazione di biocarburanti. Nulla va sprecato!

2. Ci sono 30 varietà di mandorle

Il mandorlo è originario del Medio Oriente, del Nord Africa e del subcontinente indiano - e storicamente erano persino una delizia per i faraoni egiziani nel pane alle mandorle.Introdotto in Sicilia dai Fenici; gli antichi Romani ne apprezzavano i frutti che chiamavano "noci greche". Le tre varietà –Pizzuta di Avola, Fascionello e Romana o Corrente d'Avola sono le più usate nella Sicilia sud orientale. 

mandorlo

3. Le mandorle regolano lo zucchero nel sangue

Le mandorle possono effettivamente rallentare l'assorbimento da parte del corpo di zucchero e carboidrati, quindi possono effettivamente aiutare il corpo a mantenere i livelli di zucchero nel sangue in equilibrio durante il giorno in cui  indulgere in poche mandorle a metà mattina. Inoltre, le mandorle sono state uno dei primissimi alimenti ad ottenere lo status di alimento benevolo per la salute.

pizzuta mandorla

4. Le mandorle sono un'ottima fonte di vitamine

Vitamina E, manganese, magnesio, zinco, rame, riboflavina, selenio e fosforo. La maggior parte del grasso delle mandorle è del tipo mono-saturo salutare per il cuore. Tuttavia, non sono molto ricchi di calcio: le mandorle contengono un settimo della quantità di calcio presente nel latte di mucca, quindi non possono essere considerate un sostituto completo del calcio nella dieta.

5.  Il latte di Mandorla

Nel medioevo, il latte di mandorle veniva anche chiamato amigdalato e veniva raccomandato come sostituto del latte animale durante i giorni di digiuno.

Lascia un commento

Accedi


Categorie

← Precedente

Frittata di verdure di...

Product added to the cartx
Product deleted from the cartx